“MediaTerrae Vol.1 – Irpinia Electronic Landscape” è sia un evento di promozione culturale e territoriale che una produzione Audio\Video prodotta e realizzata dal Gal Verde Irpinia in collaborazione con la film commission Media Terre. Il progetto si propone come un appuntamento programmato per discutere dello stato dell’arte della produzione audio-video in\per il territorio irpino, proponendo di anno in anno nuove tematiche, nuove visioni del territorio, quindi nuovi volumi.

La prima edizione\produzione MediaTerrae prevede un progetto di residenza artisti, “ Artist in Residence”, un documentario ed un evento dal vivo: 14 artisti audio\video nazionali e internazionali saranno ospitati in alta Irpinia per la durata di cinque giorni (19/23 febbraio). Scopo del progetto di residenza è quello di fornire agli artisti impegnati una conoscenza tale del territorio da costituire una sufficiente base creativa per la realizzazione di 7 tracce audio\video da inserire insieme ad un documentario dell’intero evento nel dvd “MediaTerrae vol.1 – Irpinia Electronic Landscape”, che verrà successivamente prodotto e distribuito gratuitamente (tiratura 10.000 copie) in allegato al numero di luglio/agosto della rivista Blow-Up.

I partecipanti trascorreranno alcuni giorni nel piccolo centro irpino di Montemarano, in occasione del Carnevale Montemaranese, suggestivo rituale ancestrale e vero e proprio fenomeno culturale di assoluta peculiarità, mentre la crew di MediaTerrae seguirà gli artisti per facilitare le operazioni di documentazione della festa popolare (video, audio, testo) necessaria alle successive produzioni. Infine, come ideale momento di chiusura della prima fase del progetto, è prevista la realizzazione di un evento live, denominato “MediaTerrae Night”, che avrà luogo venerdì 23 febbraio presso il Teatro Carlo Gesualdo di Avellino (ingresso gratuito), dove sarà possibile assistere dal vivo alle performance di alcuni tra gli artisti coinvolti nel progetto, che forniranno durante il live act una serie di anticipazioni sulla propria personalissima rilettura del Carnevale Montemaranese e dell’esperienza vissuta in territorio irpino.

La produzione artistica dell’intero progetto è affidata al festival internazionale di new arts Interferenze in collaborazione con Soundabbast – booking e management, con la produzione esecutiva ed autoriale di Ufficio Bifolco. Curatrice della sezione video del progetto è Valentina Tanni.

Gli artisti che si esibiranno durante la “MediaTerrae Night” sono: Rechenzentrum, Deadbeat + Niko Stumpo, Burnt Friedman & Jaki Liebezeit + Anders Weberg & Robert Willim. La lista degli artisti presenti in Irpinia e coinvolti nel progetto prevede invece l’intervento di: Burnt Friedman + Jaki Liebezeit, Rechenzentrum, Deadbeat, Zavoloka, Populous, Retina.it, Marco Messina (audio); Bianco-Valente, Anders Weberg & Robert Willim, Niko Stumpo, Alex Dragulescu, Riccardo Arena, Jeffers Egan (video).