Rurality 2.0 Bisaccia


Il borgo di Bisaccia si protende lungo i declivi collinari orientali d'Irpinia, terra abitata da paesaggi astratti, ventosi e sconfinati, campanili, torri, stradine strette e silenziose, luogo di un metabolismo storico lento e quasi solenne nei propri rituali ancestrali. Ricco di elementi di interesse dal punto di vista naturalistico, paesaggistico, storico-archeologico ed enogastronomico, il territorio di Bisaccia è il luogo di una composita sedimentazione culturale, dalla protostoria fino all'epoca sannitico-romana, dal periodo longobardo (al quale si deve far risalire il Castello Ducale) fino ai recenziori ricordi desanctisiani, che lo rende insieme alla sua posizione geografica di vedetta, quasi a cavallo di tre terre (la Campania, la Puglia, la non lontana Basilicata) . Nemmeno il devastante terremoto degli anni ottanta è riuscito a scalfire la bellezza di un centro storico che proprio in questi anni sta rinascendo ai suoi antichi fasti e che porta intatti i segni di un passato che via via si modula lentamente col mondo che evolve.